Gatti Su Pallosu: prima attrazione turistica oristanese

primi1
La classifica  di Tripadvisor della provincia di Oristano al 20 agosto 2014: al primo posto la Colonia Felina di Su Pallosu ,seguita dalla Penisola del Sinis-Isola di Mal di Ventre, Is Aruttas. Superate fra l’altro le altre attrattive storiche dell’oristanese: il nuraghe Losa, il pozzo nuragico di Santa Cristina e S’Archittu.

 Davanti a tutti.I Gatti di Su Pallosu sono oggi (20 agosto 2015) la prima attrazione turistica della provincia di Oristano (classifica provinciale).L’Oasi Felina dei gatti che scendono in spiaggia, sita nella Marina di San Vero Milis è oggi in testa nella classifica provinciale del noto Portale internazionale di viaggi e turismo Tripadvisor, al decimo posto di quella dell’intera isola (classifica regionale )  e va da sè al primissimo posto di quella delle attrazioni del territorio del comune di San Vero Milis (classifica comunale ).

Staccate fra l’altro in classifica della graduatoria di Tripadvisor le altre note attrattive culturali dell’oristanese come il nuraghe Losa e  il pozzo nuragico di Santa Cristina, ma anche le spiagge storiche come Is Aruttas e  S’Archittu.

primi3
Al posto n.10 di 1.046 cose da fare in Sardegna c’è la Colonia Felina di Su Pallosu nella Classifica di Tripadvisor

Un successo clamoroso per le visite guidate gratuite a numero chiuso su prenotazione, che stanno richiamando in questi giorni tantissimi ospiti che arrivano dalle parti più disparate dell’Italia e non solo.E i gatti di Su Pallosu si confermano dunque volano di sviluppo strettamente collegamento ai vari operatori turistici locali come: Hotel, Agriturismo, B&B, Ristoranti, Bar che indicano e indirizzano i loro clienti a Su Pallosu.Una nascente vera e propria rete turistica, in grado di creare sinergia e ricchezza non solo per l’oristanese ma per l’intera Sardegna

IMG_2461
Visitatori nel percorso felino dell’Oasi di Su Pallosu

Una vera e propria marea umana quella che si sta riversando in questi giorni d’agosto nel piccolo borgo marino di Su Pallosu, il più piccolo d’Italia, con appena 6 abitanti residenti.

alberi
Ingresso visitatori all’Oasi Felina di Su Pallosu

Le visite guidate gratuite, della durata di circa trenta minuti, si effettuano solo su preventiva prenotazione e comunque esclusivamente in uno dei seguenti orari :
Mattina
10-11-12 ;
Pomeriggio
17-18;
Si svolgono  a numero chiuso, per non più di 10 persone per volta, nel segno del turismo sostenibile per non turbare i 40 gatti liberi, tutti microchippati, sterilizzati e vaccinati, senza alcun aiuto pubblico con la Collaborazione della Clinica Veterinaria Duemari di Oristano.

Per usufruirne occorre prenotare preventivamente e accordarsi su data, orario, comunicando il numero di partecipanti, con l’Associazione Amici di Su Pallosu (Andrea e Irina).

coppia
I gattari, operatori turistici per passione. Andrea Atzori e Irina Albu.

LA VISITA

La visita all’Oasi di Su Pallosu è  percorso didattico presso la Casa Museo Gianni Atzori di Su Pallosu, arricchito con 7 maxi pannelli. 2 gigantografie con straordinarie foto dei felini in Spiaggia 3 pannelli con testi e foto sono dedicati a Flora, Fauna Archeologia di Su Pallosu; in un pannello la Biografia di Gianni Atzori e uno sulla Storia della Mineralogia in Sardegna
Tutti i segreti di un sito magico sono svelati dai due gattari che vivono 24 ore su 24 a contatto con i gatti (schedati uno per uno, microchippati, vaccinati e sterilizzati) Andrea Atzori e Irina Albu, durante la visita guidata gratuita che sviluppa in un percorso di 7 piccole tappe.
1)Area pasti felini;
2)Rifugio dei gatti;
3)Giardino Felino;
4)Collezione Minerali Gianni Atzori;
5)Area Tartarughe d’acqua dolce;
6)Mostra permanente su Storia, Natura e Arte della Casa Museo Gianni Atzori.
7)Spiaggia nuragica dei gatti.

 

L’Associazione dei gattari organizza inoltre per appassionati di fotografia e/o fotografi professionisti, su specifica richiesta preventiva, apposite sessioni di “Cats-Watching”, caccia fotografica ai gatti all’alba o al tramonto.

Aiuti

All’Oasi -che come è noto-non ha mai avuto alcun aiuto pubblico e si regge completamente con autofinanziamento-sono graditi aiuti utili ai gatti come: croccantini, scatolette, cucce ecc.
Non esitare a contattarci, dalle 9 alle 10, al numero 3408842834, per prenotazioni e informazioni.

trippa
Alba all’Oasi Felina di Su Pallosu

Check Also

Successo per la Festa degli alberi a Su Pallosu (con i gatti )

Quercia, Fillirea e Olivo: queste le tre piante autoctone messe a dimora oggi pomeriggio all'Oasi Felina di Su Pallosu in o...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *