Due Decreti di condanna per atto intimidatorio

Due persone sono state condannate, attraverso decreto penale, per minaccia (art.612 cp) e danneggiamento (art.635cp) per l’atto intimidatorio ai nostri danni avvenuto il 15 aprile 2018 e immediatamente da noi denunciato alla Procura della Repubblica.

L’Unione Sarda 16 aprile 2018

Si è trattato di un vile e ingiustificato atto effettuato contro di noi con esplicite minacce alla nostra incolumità fisica con pala, lancio di blocchi in tufo e danneggiamento e lancio della nostra casetta postale.Per un terzo reato, tentate lesione il giudice ha archiviato il procedimento.

Unione Sarda 15 febbraio 2020

Andrea e Irina, parte offesa nel citato procedimento, sono imputati per aver commesso da “gattari” i presunti reati di invasione di terreni (art.633 cp) e deturpamento/imbrattamento (art.639 cp).

In merito a questo precisiamo che:

1) il procedimento contro di noi è scaturito da una querela presentata dagli stessi autori (esattamente 7 luglio 2018) dell’atto intimidatorio del 15 aprile 2018;

2)Gli autori della querela contro di noi appartengono al medesimo gruppo familiare di chi da anni ha boicottato apertamente le visite all’Oasi e ha presentato negli anni scorsi infondati esposti ad Asl e comune di San Vero Milis contro la presenza dei gatti.

YouTgnet 14 febbraio 2020

3)Riteniamo totalmente infondati i reati di cui siamo accusati e nel contradditorio processuale, che abbiamo noi stessi chiesto, ne dimostreremo l’assoluta insussistenza attraverso l’applicazione di norme del codice civile, codice della strada e benessere animale.

Il Parroco di San Vero Milis all’Oasi felina di Su Pallosu

4)Andremo a processo, a testa alta e su nostra richiesta, con le presunte accuse di aver “invaso/occupato” la strada privata di venti metri ad uso esclusivo nostro, unico accesso a alla nostra proprietà (ove abitiamo) dalla via pubblica e di aver “deturpato/imbrattato” la stessa stradina, dove alimentiamo quotidianamente i gatti liberi di Su Pallosu, di cui ci prendiamo cura da dieci anni, con ripari e cucce per gli stessi.

Il Sindaco di San Vero Milis Luigi Tedeschi all’Oasi Felina di Su Pallosu

5)Siamo la prima attrazione turistica del nostro comune (dati Tripadvisor), con oltre tremila visitatori per anno e non è la prima volta che siamo costretti a subire le conseguenze del nostro impegno animalista e ambientalista.

Sappiamo che, proprio perchè impegnati nel rispetto della legalità, subiamo e certamente subiremo ancora, svariati e ripetuti tentativi di intimidire e infangare le nostre persone.Non ci fermeranno, l’Oasi Felina, come sempre, è stata ed è regolarmente aperta alle visite guidate (la prossima sempre su appuntamento è fissata per questa domenica alle 11) all’Oasi Privata e alla Casa Museo Gianni Atzori su appuntamento.

Abbiamo piena fiducia nella Magistratura.

Da sinistra in alto gli avvocati: Giuseppe Atzori, Salvatore Cappai e Giuseppe Andreozzi.

Un grazie sincero va al nostro valente collegio difensivo composto dai legali: Salvatore Cappai, Giuseppe Atzori e Giuseppe Andreozzi.

Andrea Atzori e Irina Albu

Check Also

NOVE ANNI…BUON COMPLEANNO OASI FELINA!

2010-2019.Compie 9 anni l’Oasi Felina di Su Pallosu. Tra la fine di settembre e i …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × 1 =