"I gatti battono i Giganti": media sul primato turistico dei felini di Su Pallosu

giganti2Un primato che fa notizia.Il primo posto della Colonia Felina di Su Pallosu tra le attrazioni turistiche della provincia di Oristano, nella classifica del noto portale internazionale di viaggi e turismo, Tripadvisor, difficilmente poteva passare inosservato.E non pochi media  che hanno ripreso la notizia.L’Unione Sarda, quotidiano regionale cagliaritano, l’ha fatto evidenziando nel suo titolo : “I gatti battono i Giganti”.

giganti3Un titolo che sembra un gioco di parole con riferimento, oltre che alle statue in pietra ritrovate a Monte Prama di Cabras, grande richiamo turistico per l’intera isola anche per il richiamo alla mitologia storica della battaglia tra Davide, i gatti di Su Pallosu e Golia, i Giganti di Cabras.In realtà ovviamente non c’è alcuna diretta concorrenza tra le due attrazioni del Sinis e anzi molti visitatori abbinano la visita al Museo di Cabras ove ci sono i Giganti, con la visita all’Oasi Felina di Su Pallosu.Una sorta di percorso turistico unico dunque che lega l’intero territorio e la sua storia.

archeologiaLo stesso Su Pallosu infatti è un sito archeologico nuragico e i vasi ritrovati sotto la spiaggia dei gatti hanno proprio la stessa datazione dei Giganti di Cabras, ovvero tremila anni fa.Parte archeologica che è rilevante nel percorso culturale della visita guidata a Su Pallosu, curata dall’Archeologo Cabrarese che ha diretto gli scavi di Su Pallosu: Giandaniele Castangia.

 

Il servizio sul primo posto della Colonia Felina di Su Pallosu nella classifica di Tripadvisor andato in onda al Telegiornale dell’emittente regionale Sardegna 1.

portogallo
Dal registro dei visitatori dell’Oasi di Su Pallosu, le firme dei turisti provenienti dal Portogallo

Un successo anche  internazionale quello dei gatti marini, probabilmente proprio grazie a Tripadvisor.Dopo visitatori provenienti da Germania, Francia, Gran Bretagna, Scozia, Norvegia il 22 agosto  da Alghero è arrivato un gruppo di Portoghesi, appositamente giunti per visitare l’Oasi Felina di Su Pallosu.

link2
Dalla Home page del sito d’informazione Linkoristano

In basso una foto delle tante visite di questi giorni a Su Pallosu, presa d’assalto da vacanzieri di tutta Europa.

La visita all’Oasi di Su Pallosu è percorso didattico presso la Casa Museo Gianni Atzori di Su Pallosu, arricchito con 7 maxi pannelli. 2 gigantografie con straordinarie foto dei felini in Spiaggia 3 pannelli con testi e foto sono dedicati a Flora, Fauna Archeologia di Su Pallosu; in un pannello la Biografia di Gianni Atzori e uno sulla Storia della Mineralogia in Sardegna
Tutti i segreti di un sito magico sono svelati dai due gattari che vivono 24 ore su 24 a contatto con i gatti (schedati uno per uno, microchippati, vaccinati e sterilizzati) Andrea Atzori e Irina Albu, durante la visita guidata gratuita che sviluppa in un percorso di 7 piccole tappe.
1)Area pasti felini;
2)Rifugio dei gatti;
3)Giardino Felino;
4)Collezione Minerali Gianni Atzori;
5)Area Tartarughe d’acqua dolce;
6)Mostra permanente su Storia, Natura e Arte della Casa Museo Gianni Atzori.
7)Spiaggia nuragica dei gatti.

All’Oasi -che come è noto-non ha mai avuto alcun aiuto pubblico e si regge completamente con autofinanziamento-sono graditi aiuti utili ai gatti come: croccantini, scatolette, cucce ecc.
Non esitare a contattarci, dalle 9 alle 10, al numero 3408842834, per prenotazioni e informazioni.

IMG_5034

Check Also

Con Gianfranco Casu il Calendario 2019 dell'Oasi è... d'autore

Esclusiva: in anteprima le immagini del nuovissimo Calendario 2019 dell'Oasi Felina di Su Pallosu. Quinta edizione per i Calendario Felino di Su Pallosu. https://youtu.be/ZxCKB9E1yIo Protagonisti ovviamente i gatti marini di Su Pallosu, stavol...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *