Con Gianfranco Casu il Calendario 2019 dell'Oasi è... d'autore

Esclusiva: in anteprima le immagini del nuovissimo Calendario 2019 dell’Oasi Felina di Su Pallosu.
Quinta edizione per i Calendario Felino di Su Pallosu.

Protagonisti ovviamente i gatti marini di Su Pallosu, stavolta-per il prossimo anno 2019- colti nei favolosi scatti del Fotografo Professionista oristanese Gianfranco Casu.

E’ uno dei fotografi freelance più conosciuti e apprezzati in Sardegna.

Nel 2007 ha partecipato al Concorso riservato ai lettori della rivista National Geographic Italia raggiungendo due obiettivi:-pubblicazione della fotografia nel sito ufficiale della rivista,
-pubblicazione della stessa nella mostra fotografica del concorso presso la sede della White Star Adventure di Milano dal 14 settembre a l 18 ottobre 2007.Con Mal di Ventre o Malu Entu sempre nel cuore    l’argomento di cui Gianfranco Casu si è occupato nella sua tesi di laurea in Scienze Naturali, è arrivato con la sua creatura “Sargea”a diventare ricercatore fotografico e ad occuparsi di raccontare con la potenza delle immagini la bellezza del Sinis e non solo.Numerose e di alto livello le sue pubblicazioni.Sargea, di Gianfranco Casu, è infatti una ditta individuale che si occupa soprattutto di fotografia freelance e nasce dopo 10 anni di studio e di approfondimento delle tematiche inerenti la natura, il paesaggio, la storia e le tradizioni del popolo sardo. Per Gianfranco Casu la fotografia non vuole essere soltanto motivo di benessere visivo ma soprattutto mezzo per trasferire la conoscenza, “Uno scatto deve insegnare qualcosa” ed è per questo motivo che “credo si debba dare importanza soprattutto alla sua valenza gnoseologica piuttosto che alla qualità
L’Oasi di Su Pallosu può vantare un calendario davvero d’autore per il 2019, da non perdere.Accanto ad ogni volto, uno per uno, il nome del gatto.

Dal Backstage della preparazione al Calendario 2019 Gianfranco Casu sulla spiaggia di Su Pallosu con i gatti intorno

Tutto il ricavato delle offerte per i calendari 2019 andrà a sostenere le spese di gestione dell’Oasi (alimentazione e sanitaria), che ricordiamo non ha mai avuto alcun contributo da parte di enti pubblici e si regge completamente sull’autofinanziamento.

Per info: amicisupallosu@libero.it

Check Also

Successo per la Festa degli alberi a Su Pallosu (con i gatti )

Quercia, Fillirea e Olivo: queste le tre piante autoctone messe a dimora oggi pomeriggio all'Oasi Felina di Su Pallosu in o...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *