Gatti di Su Pallosu ? N.1 su Tripadvisor, prima attrazione per S.Vero Milis

trip1

Certo non è oro colato, si basa sulle recensioni dei visitatori, va preso con le pinze, ecc…tutto quello che volete.

Beh fatta questa premessa, arriviamo al dunque: sapete qual è la” prima cosa da fare” a San Vero Milis, secondo Tripadvisor  ? Ebbene si, proprio quella:  Visitare l’Oasi Felina di Su Pallosu.

 Tripadvisor -lo ricordiamo- è il sito specializzato su ” Recensioni e consigli su hotel, resort, voli, case vacanza, pacchetti turistici e molto altro ancora per poter pianificare e prenotare il viaggio perfetto.”

Ma vediamo la classifica completa per quel che riguarda il territorio del comune di San Vero.Tripavisor indica quattro cose da fare: oasi felina dei gatti marini al primo posto abbiamo detto e dietro chi c’è ? Ci sono due spiagge mitiche: Sa Mesa Longa e Putzu Idu, al quarto post il sarocca cafè.

classifica
Ecco le classifica delle prime quattro attrattive del territorio del comune di San Vero Milis second Tripadvisor, al 15 maggio 2015.Al primo posto la colonia felina di Su Pallosu.

In realtà i gatti di Su Pallosu sono da anni conosciuti dalle pubblicazioni specializzate nel campo turistico.Una pubblicazione di Antonio Maccioni li aveva inseriti tra le “10i tesori nascosti della Sardegna, da vedere almeno una volta nella vita “

 

Dunque l’Oasi Felina di Su Pallosu è tra i 101 tesori nascosti della Sardegna, da vedere almeno una volta nella vita.A dirlo non siamo noi ma direttamente il libro della prestigiosa Newton Compton Editori intitolato appunto: “101 tesori nascosti della Sardegna da vedere almeno una volta nella vita”.
E i gatti marini di Su Pallosu sono in primissimo piano tra le sorprendenti bellezze dell’isola.
101libronewton“La Sardegna-si legge nella pagina internet della casa editrice Newtoncompton- è un’isola segreta e sconosciuta: è una terra che immancabilmente continua a nascondersi a chi si sente convinto di averla trovata. Dove gli spazi sono selvaggi e incontaminati, tra cittadelle antiche e villaggi moderni, la natura custodisce ancora tesori incredibili e ricchezze insperate. Tra le valli poco lontano dal mare riposano i ruderi abbandonati di attività industriali dismesse. Sui fondali di rena bianca si adagiano relitti maestosi con le loro storie di sangue. Ci sono gatti, nel più piccolo borgo di pescatori dell’isola, che vivono in spiaggia e non temono l’acqua. “.

Insomma il turismo felino è sempre più una realtà concreta che rappresenta un richiamo forte per visitatori provenienti dall’isola, dal continente e anche da fuori.Un’attrattiva forte di almeno tremila presenze nel 2014, che costituisce un indotto per agriturismo, B&B, ristoranti, esercizi commerciali ecc

Invitiamo i nostri visitatori a scrivere anche loro la recensione su Tripadvisor.Grazie.

Check Also

Successo per la Festa degli alberi a Su Pallosu (con i gatti )

Quercia, Fillirea e Olivo: queste le tre piante autoctone messe a dimora oggi pomeriggio all'Oasi Felina di Su Pallosu in o...

2 comments

  1. Complimenti ve lo meritate,bravissimi per impegno e l’amore che date ai gatti ,ai cani e tutto il terreno della colonia felina,miao miao chicca e birba

  2. Che meraviglia ♡
    Bellissimo ciò che fate per questi teneri mici, segno che per l’essere umano c’è ancora speranza finché esistono anime buone come voi !
    Da inserire nelle metaviglie da visitare ♡

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *